Calcolo degli indici genetici

Vereinigte Informationssysteme Tierhaltung w.V.
Il centro di raccolta dati Vereinigte Informationssysteme Tierhaltung w.V. (VIT), raccoglie i dati di tutte le razze da latte allevate in Germania. Questo data base centrale, compara tori a livello internazionale, è unico per il livello di quantità e qualità dei dati raccolti, lavora come istituzione indipendente sul territorio nazionale, controlla la qualità dei dati per le razze Holstein, Red Holstein, Angler, Red & White a duplice attitudine (DN) e razza Jersey, così come la German Friesian cattle (DSN). La lista degli indici valutati comprende tutti i dati economici importanti, dalla quantità di latte prodotta alla velocità di mungitura. I modelli di statistica utilizzati sono i migliori a livello mondiale.

Produzione di latte e salute della mammella
Dal 1997, i dati riguardanti la produzione di latte e del valore delle cellule somatiche, sono stati stimati direttamente sulle quantità prodotte mensilmente negli allevamenti tramite il test day model. Quindi non è possibile realizzare una sintesi o un’espansione per i rendimenti della lattazione. Le correzzioni per tutti gli effetti non dovuti alla genetica sono ottime, poichè le performance sono confrontate nella mandria ogni giorno (stesso ambiente e stessa gestione). Misurare il numero di cellule somatiche nel latte, è una procedura standard in Germania. Quindi i dati riguardanti la produzione e la salute della mammilla sono i più affidabili a livello mondiale.

Conformazione
Il calcolo dei dati riguardanti la morfologia contiene tutti i tratti del lineare standard raccomandati dalla WHFF (World Holstein Friesian Federation), inoltre comprende il tratto “qualità del garretto” per quanto riguarda gli arti e i piedi. In più tramite le informazioni del valutatore, i valori genetici sono stimati per: mammella, arti e piedi, struttura, dairy type. Con l’indice RZE (indice morfologico) vengono combinati tutti i caratteri riguardanti la morfologia. Il VIT seleziona le figlie dei tori all’interno di tutti gli allevamenti registrati, e poi le compara tra di loro. Questo valore moroflogico si basa su tutta la popolazione tedesca registrata.

Longevità
Per la valutazione della vita produttiva, è stato adottato un modello di “risch io abbattimento” (Survival Kit). Questo conta sia le vacche abbattute a fine carriera, sia gli animali ancora in produzione. Il dato riguardante la longevità tiene conto delle diverse gestioni aziendali e al trattamento dei singoli soggetti all’interno della mandria (bovine più o meno produttive). A causa dei dati limitati sulla vita produttiva per i tori giovani, l’affidabilità dell’RZN (dato della longevità) è stato migliorando utilizzando i dati delle cellule somatiche, della profondità della mammilla, degli arti & piedi, della capacità e della facilità al parto delle figlie.

Indice di merito totale RZG
L’indice totale di merito RZG include tutti i dati importanti in base alla loro importanza economica. Nel 1992 la Germania è stata uno dei primi Paesi ad adottare un indice di merito totale che comprendesse la produzione, la morfologia e i caratteri fitness (come la longevità e la fertilità). L’ultimo aggiornamento dell’indice risale al 2008 e i caratteri sono stati così riparti: 40% tratti funzionali, 15% moroflogia e 45% produzione.

Fertilità
La fertilità negli animali estremamente produttivi è complessa. Per questo i valori di allevamento sono stimati su 5 differenti tratti, dal complesso “ripresa dopo il parto” a “capacità di concepimento”. Questi 5 valori sono riassunti nel RZR (dato della fertilità) in base alla loro importanza economica. La base di questo dato comprende tutte le inseminazioni di tutte le vacche e le manze in tutti gli allevamenti registrati.

Tratti riguardanti il parto
I tratti riguardanti il parto comprendono 2 aspetti: l’effetto diretto del vitello (dimensioni dello stesso) e l’effetto della madre (es. Ampiezza della groppa della madre). Questi aspetti hanno lo stesso impatto su un parto senza complicazioni. Come esistono 2 tratti di informazione, facilità al parto e vitalità del vitello, esistono 4 singoli valori di allevamento. La facilità al parto e la natalità diretta sono riassunte nel valore genetico della facilità al parto diretta (RZKd), il quale descrive la facilità al parto dei vitelli figli di un certo toro. I due valori genetici materni, facilità al parto materna e natalità, sono riassunti invece nel valore genetico relative alla facilità al parto materna (RZKm), che descrive i tratti riguardanti le figlie di un certo toro al momento del parto.

Più tratti funzionali
In aggiunta ai carateri già menzionati, I tedeschi forniscono anche i dati riguardanti:

  • velocità di mungitura (basato sul flusso di late misurato e sui punteggi attribuiti dal prorietario degli animali)
  • temperament durante la mungitura (punteggi assegnati dagli allevatori)
  • Persistenza (dalla curva di lattazione)
  • BCS

Inoltre la fertilità del seme di un toro viene segnalata come % basandosi sul tasso di non ritorno. 

Indici genetici relativi
Tutti i valori di allevamento (esclusa la produzione di latte) e gli indici di sintesi, sono pubblicati come valori genetici relativi. In questo modo i dati sono direttamente confrontabili e il valore più alto indica sempre la prestazione più desiderabile. La scala per tutti i valori relativi usa 100 come media e come deviazione standard utilizza 12 punti.

Fitness
Dall’agosto 2009, VIT ha studiato un indice fitness combinato. Tramite il nuovo dato RZFit è possibile trovare facilmente i tori che trasmettono le migliori caratteristiche fitness, all’interno dell’elevatissimo numero di tori Holstein provati. La selezione Holstein tedesca fornisce tori che tramsettono molto positivamente sotto questo punto di vista e portano a un veloce miglioramento.
La fertilità delle figlie e la facilità al parto hanno la più alta percentuale nel calcolo del RZFit (20% ciascina), seguite poi dalla longevità (15%). Per I tratti materni, la facilità al parto e la natalità hanno lo stesso peso. Poichè la maggior parte dei tratti fitness e la produzione sono geneticamente correlate negativamente, la produzione pesa per il 10% nel calcolo del RZFit, ciò è risultato essere un’ottima scelta.

Per ottonere maggiori informazioni riguardante I dati visitare il sito www.vit.de.

Impianti di mungitura automatica
Nel agosto 2014, VIT ha rilasciato un nuovo indice  studiato per le aziende con sistemi di mungitura robotizzata (AMS) in modo da facilitare la selezione di particolari tori.
L’indice RZRobot è così composto: velocità di mungitura (≥ 94), conta delle cellule somatiche, arti & piedi, mammella, posizione capezzoli posteriori (≤ 106) e lunghezza dei capezzoli (≥ 94). Queste sei caratteristiche hanno pesi diversi all’interno dell’indice. Inoltre è stato deciso che l’RZRobot verrà pubblicato solo se è ≥ 100, per assicurarsi che I tori siano davvero migliori per l’AMS.

Indici genomici
Dall’agosto 2010, gli indici genomici Holstein (Black & White e Red & White) sono diventati ufficiali in Germania. In realtà, essi sono tra I valori genomici più affidabili, poichè fanno parte del consorzio EuroGenomics, che contiene più di 28.000 figlie affidabili e allo stesso tempo, un gran numero di tori, di cui circa 11.000 hanno figlie in Germania. La qualità e la natura imparziale dei valori genomici tedeschi sono molto elevate e sono validati da ICAR/Interbull. Inoltre quasi 2.000 “nati” come tori genomici, ad oggi hanno I dati sulla base di oltre 100 figlie/cad valutate.

Per informazioni sulla selezione genomica: www.ggi.de – Razza HolsteinSelezione Genomica.

Vi pregiamo di non esitare a contattarci per avere maggiori informazioni.